PRIMA ONDATA DI ESODO INVERNALE: I DATI
Lunedì, 11 Dicembre 2017 14:33

Si prevedeva un ponte da bollino nero sulle strade e così è stato. Centinaia di migliaia i veicoli che si sono messi in viaggio negli ultimi tre giorni, con numeri in aumento rispetto al 2016. A rendere più difficile la situazione ci ha poi pensato la neve.

I veicoli
Sono aumentati rispetto allo scorso anno i veicoli che si sono messi in autostrada in questo ponte. Nel 2016, all’altezza di Affi direzione nord erano stati registrati 147.094 passaggi. La settimana appena conclusa ne ha contati 151.190 con un incremento del + 2,78% rispetto allo scorso anno.
Un aumento ancora più significativo si registra più a nord. All’altezza di San Floriano, infatti, sempre in direzione nord, nel 2016 i veicoli transitati erano stati 136.628 mentre quest’anno il numero è salito a 143.160 con un incremento del + 4,78%.
Nella sola giornata di domenica 10 dicembre i veicoli transitati in direzione sud sono stati pari a 48.000, più del doppio della portata standard. In particolare più di 25.000 veicoli si sono immessi in autostrada in direzione sud a partire dalle ore 16, intensificando notevolmente e in modo repentino il traffico.

Il traffico
Nella giornata di ieri il traffico è stato sempre stato intenso lungo tutta la tratta autostradale, peggiorato dalla nevicata del pomeriggio. La riduzione di velocità prevista in caso di neve, infatti, ha ridotto la capacità di veicoli dell’autostrada aumentando così inevitabilmente i tempi di percorrenza per gli automobilisti. Secondo alcuni calcoli, rispetto al flusso di traffico registrato ieri, il traffico sarebbe tornato regolare entro le ore 23 ma è rimasto intenso fino alle ore 05 a causa delle forti nevicate.
Le politiche messe in atto da Autobrennero in tema di sicurezza e l’attenzione alla guida da parte degli utenti hanno però permesso a tutti di rientrare alle proprie case limitando fortemente il numero di incidenti a pochi e di bassa gravità.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.