NESSUN OGGETTO, NESSUN RIFIUTO
Sabato, 16 Dicembre 2017 15:30
Regalare il proprio tempo libero, buoni per cultura, oggetti di lunga durata, il tutto senza imballaggi e a beneficio dell’ambiente: sono i consigli dell’Agenzia provinciale per l'ambiente in queste settimane prima del Natale.

“Ci sono molte buone idee per festeggiare e fare regali in modo ecocompatibile e intelligente”, fa presente Flavio Ruffini, direttore dell’Agenzia provinciale per l’ambiente. “Ognuno può fare la propria parte, evitando di produrre rifiuti inutili e ponendo maggiore attenzione, ad esempio, all’uso dei materiali utilizzati per confezionare i regali, contribuendo così attivamente alla tutela dell’ambiente”.
Con lo slogan “nessun oggetto, nessun rifiuto” l’Agenzia consiglia di puntare su regali “diversi”, più “smart”, che possono comunque piacere e, non avendo bisogno di confezioni, tutelino anche l’ambiente. Un’idea potrebbe essere quella di donare il proprio tempo libero, buoni cultura, per spettacoli teatrali, wellness eccetera, tutte cose immateriali che non necessitano di essere confezionate. Perché, prima o poi, ogni oggetto diventa rifiuto. Se si decide comunque di incartare i regali, un suggerimento è quello di dare spazio alla fantasia e alla creatività, riutilizzando materiali già a disposizione, come carta riciclabile e non lucida o laminata, nastri in materiali naturali quali la juta o nastri in stoffa, giornali, scatole, tessuti vintage.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.