Abusi, 50 segnalazioni a Diocesi Bolzano
Mercoledì, 03 Gennaio 2018 13:37
Dal primo gennaio Maria Sparber è la nuova persona di riferimento per lo sportello di consulenza diocesano per gli abusi sessuali e altre forme di violenza nella Diocesi di Bolzano-Bressanone. Va a sostituire Werner Palla, incaricato come difensore civico indipendente dal 2010. Durante la sua attività si sono rivolte a lui più di 50 persone. "Le persone - informa la Diocesi - che intendono comunicare un abuso sessuale o uno presunto oppure cercano delle informazioni al riguardo, possono contattare direttamente questa persona di riferimento. Con il suo servizio garantisce riservatezza e trasparenza, offre ascolto e un sostegno competente. La persona di riferimento è un consulente indipendente e libero per assicurare il benessere e la difesa della persona interessata, conforme al diritto canonico e a quello civile. Un Comitato competente la consiglia e la sostiene nel suo lavoro; fanno parte di questo comitato anche esperti laici per garantire sincerità e trasparenza ", conclude la nota.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.