UN AMORE AL DI SOPRA DELLA VITA
Mercoledì, 10 Gennaio 2018 08:54
Una storia vera, struggente, drammatica, quella di Domenico, un bambino di 5 anni affetto da una rarissima patologia. Domenico abita a Civezzano (Tn) con papà Vincenzo e mamma Eleonora, proprio quest’ultima ha voluto raccontare in prima persona il corso degli eventi, affidando il doloroso ricordo alle pagine di “Un amore al di sopra della vita” (Ed. Curcu Genovese).
Eleonora Castellano ripercorre gli ultimi drammatici anni, vissuti tra viaggi della speranza e ricoveri ospedalieri, tra Trento e Genova, tra l’Ospedale "S. Chiara" e il “Gaslini". Ne emerge uno scenario a tinte fosche in cui non sempre la struttura sanitaria pubblica e la società civile si fanno trovare preparati all’appuntamento con la disabilità infantile grave. Eppure il diritto a vivere una vita dignitosa è di tutti, nessuno escluso. Tanto meno il piccolo Domenico. 
Ecco cosa scrive Eleonora del suo libro: "Non lo chiamerei libro, bensì una sorta di diario nel quale ho voluto raccogliere gioie, dolori, pensieri, riflessioni e sentimenti. Tutte componenti di un vissuto doloroso, colmo però anche di tanta speranza. Ho cercato con queste pagine di trasmettere forza a chi ha vissuto e vive esperienze simili a quella mia e di mio marito.
Ho voluto pubblicare questa storia soprattutto per sensibilizzare sul problema delle disabilità gravi e per devolvere parte del ricavato ai piccoli del centro di rianimazione neonatale e pediatrica dell’ospedale di Genova".

Il libro verrà presentato ufficialmente a Trento, sabato 13 gennaio 2018, alle 16, nella Sala Congressi della Confcommercio, in via Solteri 78. Introdurrà e modererà l’incontro, il giornalista Pino Loperfido.Seguirà un piccolo rinfresco.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.