HERO FOR LIFE
Sabato, 13 Gennaio 2018 14:56
L’età media della popolazione è in continuo aumento, così come il numero dei malati cronici e delle persone non più autosufficienti. A fronte di questi cambiamenti strutturali della nostra società cresce anche l’importanza ed il ruolo sociale della figura professionale dell’infermiere. "Con la campagna Hero for life vogliamo sensibilizzare i giovani nei confronti della professione dell’infermiere che richiede grande responsabilità, autonomia e capacità di lavorare in team", afferma l’assessora provinciale alla salute ed alle politiche sociali di Bolzano, Martha Stocker. La campagna "hero for life" prenderà le mosse lunedì 15 gennaio ed avrà una particolare attenzione nei confronti dei media online.

Uno dei momenti più qualificanti della campagna sarà rappresentato dalla giornata informativa che si svolgerà in maggio presso i sette ospedali provinciali ed alla quale saranno invitati gli studenti delle classi quarte e quinte di tutte le scuole superiori. "La professione dell’infermiere – sottolinea l’assessora – ha un futuro sicuro. Un aspetto importante nella formazione è rappresentato anche dal bilinguismo, necessario per assicurare un’assistenza adeguata nella nostra provincia". La formazione a livello provinciale viene svolta presso la Scuola superiore di sanità Claudiana che di Bolzano, dove i giovani vengono formati anche in altre professioni paramediche molto richieste.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.