A Villa Lagarina raddoppia il servizio di bike sharing.
Martedì, 16 Gennaio 2018 14:22
Il primo circuito “Bike sharing trentino e.motion” a Villa Lagarina era stato installato nel giugno del 2016. L’iniziativa, fin da subito, ha registrato un successo crescente, con numeri importanti nell’utilizzo dei veicoli: sono stati infatti tanti i lagarini che, per lavoro o nel tempo libero, hanno sfruttato i mezzi per andare e tornare da Rovereto oppure per visitare altre località. Un consenso così immediato da spingere l’amministrazione comunale a potenziare il servizio per migliorare l’offerta di biciclette, considerato che l’elevato utilizzo spesso svuotava, negli orari di punta, la stazione.Ecco dunque che, in collaborazione con l’assessorato provinciale alle infrastrutture e all’ambiente, sul finire dell’estate la ciclo-stazione è raddoppiata e ora, come già detto, sono 12 le bici verdi pubbliche. Le novità non sono finite, perché ben presto Villa Lagarina non sarà più l’unico terminale in Destra Adige: nel corso del 2018 infatti, grazie al bando “Programma nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro", finanziato dal Ministero dell’Ambiente alla Provincia di Trento, vi sarà un importante potenziamento del bike sharing in 14 Comuni dell’asta dell’Adige, garantendo quindi una maggiore capillarità del servizio.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.