Memory Artemisia, valorizzare le donne artiste con un gioco
Giovedì, 21 Gennaio 2021 16:54
Presentato oggi a Bolzano il progetto Memory Artemisia. L'iniziativa nasce nell'ambito delle Rete WE Women Empowerment, uno spazio di attività e di impegno a favore dell'accoglienza, dell'ascolto dei bisogni e delle aspettative di delle donne e della promozione e della valorizzazione delle femminili. "Memory", ideato da una giovane spagnola, Berta Ruiz-Alejos, è un gioco con 14 carte in doppia coppia che rappresentano 14 artiste particolarmente importanti sulla scena mondiale: ci sono per esempio le famose Frida Kahlo, Coco Chanel, e le forse meno conosciute Vivian Maier, fotografa,e l'architetto Zaha Hadid. Il Memory di Artemisia contiene anche un pieghevole bilingue con una sintetica biografia di ogni artista: lo scopo è far conoscere attraverso il gioco le figure artistiche femminili all'interno della storia dell'arte che per molto tempo non sono state considerate alla pari dei colleghi maschi e che ancora oggi rimangono in parte sconosciute. Artemisia Memory è  un modo giocoso per compensare l'invisibilità delle donne nel mondo dell'arte.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.