Si lavora in contemporanea in tre cantieri lungo la linea ferroviaria della Val Venosta: stazione e galleria di Marlengo e fermata di Lagundo.
Sabato, 27 Gennaio 2018 16:06
I lavori per l‘elettrificazione della ferrovia della Val Venosta procedono velocemente, e dall’inizio di quest’anno si lavora contemporaneamente a tre cantieri. Alla stazione di Marlengo viene costruito un marciapiede esterno, che in futuro sarà raggiungibile anche tramite un sottopasso, mentre la galleria viene abbassata per creare spazio per la catenaria. Anche alla fermata di Lagundo è in fase di realizzazione un sottopasso che sostituirà l’attuale passaggio a livello. L’assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner, in un recente sopralluogo a Marlengo, ha fatto il punto della situazione sull’andamento degli interventi insieme al direttore di Dipartimento Valentino Pagani. "L’elettrificazione della ferrovia della Val Venosta è uno dei progetti ferroviari più grandi in Alto Adige - ha detto Mussner - in futuro viaggeranno treni elettrici a pianale ribassato, che offrono più confort ai viaggiatori, i quali disporranno così del doppio dei posti rispetto a quelli disponibili sui treni attuali. L’obbiettivo è convincere ancora più persone a utilizzare la ferrovia della Val Venosta".
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.