La musica che fa crescere
Giovedì, 01 Febbraio 2018 14:48

Sabato 3 febbraio gli allievi dei centri Anffas metteranno in scena alle 15:30 nel Salone delle feste del Casinò, con " Siamo suoni", una performance costruita in collaborazione con la musicotetapista Laura Lotti e l'educatrice Marina Pellegrini, lo scopo è condividere i percorsi di crescita della persona che nel tempo sono stati attivati all'interno dei centri. 

«La musica è il linguaggio universale per eccellenza, riesce ad arrivare in maniera diretta e senza barriere anche là dove ci sono delle problematiche che rendono difficile la comunicazione o la relazione, come nel caso della disabilità intellettiva - hanno spiegato durante la conferenza stampa di presentazione, le referenti del progetto - Attraverso le attività musicali i nostri ospiti hanno acquisito e rafforzato diverse competenze, hanno imparato a suonare uno strumento, migliorando funzioni motorie e vocali, a condividere spazi e momenti, hanno rafforzato la percezione di se stessi e la propria identità acquisendo un senso di appartenenza ad un gruppo. In poche parole, in questi anni la musica è stata strumento di comunicazione inclusiva, senza barriere di produzione né di fruizione»

 

 

 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.