DETROIT di Kathryn Bigelow racconta le battaglie per i diritti civili in America
Lunedì, 12 Febbraio 2018 15:04
Prosegue all’Auditorium “Fausto Melotti” la programmazione di CINEMART, la rassegna promossa dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e da Nuovo Cineforum Rovereto che ogni martedì invita il pubblico alla scoperta del cinema di qualità. Il prossimo appuntamento è in calendario domani con la proiezione di «DETROIT» della regista Kathryn Bigelow che, ancora una volta, riesce a creare una messa in scena spettacolare e profondamente coinvolgente raccontando, con il suo stile unico ed emozionante, il lato oscuro e ancora irrisolto del potere statunitense. Nel 1967, in piena epoca di battaglie per i diritti civili, nel ghetto nero di Detroit ebbe luogo una rivolta scatenata da una retata della polizia in un bar dove si vendevano alcolici senza permesso. Il governatore del Michigan inviò la Guardia Nazionale a sedare la rivolta, e il presidente Lyndon Johnson gli diede man forte con l'esercito. L'episodio paradigmatico di quel tumulto fu il sequestro di un gruppetto di giovani all'interno del Motel Algiers: un episodio di brutalità da parte della polizia che rappresenta tutt’ora una ferita nella coscienza dell'America. Il film, prodotto negli Stati Uniti nel 2017, ha una durata di 143 minuti e vede fra gli interpreti Will Poulter, Hannah Murray, Jack Reynor e John Boyega. La regista, Kathryn Bigelow, ha vinto nel 2010 il premio Oscar alla regia per il film The Hurt Locker di cui era anche produttrice. Domani all’Auditorium “Melotti” di Rovereto la proiezione, che sarà proposta in lingua originale con sottotitoli, avrà inizio alle ore 21.00.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.