Nigeriano espulso arrestato al Brennero
Martedì, 13 Febbraio 2018 11:19
Ha provato a rientrare in Italia nonostante avesse ricevuto, due anni fa, un decreto di espulsione che gli vietava l'ingresso nel nostro Paese per cinque anni. L'uomo, un cittadino nigeriano di 39 anni, è stato fermato da agenti del commissariato di Brennero mentre si trovava a bordo di un treno proveniente da Monaco di Baviera e diretto a Verona. Identificato grazie alle impronte digitali è stato dichiarato in arresto per ingresso illegale in Italia. Il giudice del tribunale di Bolzano ha convalidato l'arresto e disposto una nuova espulsione.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.