L’apertura alle ore 10 presso il Teatro Zandonai di Rovereto con una sessione plenaria sulle tecnologie ibride. Le altre location: Mart, Palazzo dell’Istruzione e Polo Meccatronica
Mercoledì, 14 Febbraio 2018 13:40
Ottimizzare i sistemi di simulazione, comunicazione e controllo veicolo per rendere le nostre auto sempre più leggere, sicure e intelligenti: è questa la sfida accademico-industriale che ha dato vita a Inn4Mech, il primo forum italiano sul powertrain. L’iniziativa, promossa da Trentino Sviluppo in collaborazione con Dana, Siemens, Bonfiglioli e Ducati Energia, si svolgerà a Rovereto il 15 e il 16 febbraio in quattro diverse location: il Teatro Zandonai, il MART, Palazzo dell’Istruzione e Polo Meccatronica. Oltre 160 esperti di settore da tutta Europa hanno già confermato la propria presenza ai seminari e ai workshop applicativi, guidati da 24 ricercatori e sviluppatori industriali provenienti dall’Italia, dall’Inghilterra, dalla Germania, dal Belgio e dagli Stati Uniti. Tra loro anche la romana Simona Onori, assistente all’Università di Stanford e vincitrice, nel 2017, del National Science Foundation Career Award, il più importante premio per giovani ricercatori assegnato negli USA.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.