Turbativa d'asta sanità trentina: quattro indagati
Giovedì, 22 Febbraio 2018 16:04
Turbativa d'asta per appalti nella sanità trentina sarebbe l'accusa che vede aperto un fascicolo da parte della Procura di Trento. Un'inchiesta che avrebbe quattro indagati, tra cui tre dipendenti, di cui due già trasferiti a diversi incarichi, e un fornitore. Si tratta in sostanza della parte trentina delle indagini in corso sulle forniture di strumentazione nella sanità regionale, che ha visto nei giorni scorsi l'esecuzione di sette misure di custodia cautelare per la parte altoatesina dell'inchiesta.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.