Approvata dalla Giunta provinciale una delibera che aumenta da 120 a 150 il numero di posti riservati al corso per infermieri della “Claudiana”.
Venerdì, 23 Febbraio 2018 14:03
In considerazione del crescente fabbisogno a livello provinciale di personale infermieristico la Giunta provinciale ha approvato, nel corso della sua recente seduta, una delibera dell’assessora Martha Stocker con la quale viene aumentato da 120 a 150 il numero dei posti disponibili per il corso triennale di formazione infermieristica della Scuola superiore provinciale di Sanità “Claudiana”. “Assistiamo ad un progressivo invecchiamento della società ed al conseguente aumento delle malattie croniche e del numero di pazienti non autosufficienti. Tutto ciò richiederà un aumento di personale infermieristico non solamente negli ospedali ma anche nelle case di riposo e nei servizi infermieristici domiciliari”, afferma l’assessora provinciale alla salute, Martha Stocker. La formazione conseguita a Bolzano, che consente tra l’altro di accedere ad ulteriori corsi accademici, è strutturata sulla base delle specifiche esigenze altoatesine soprattutto per quanto riguarda il bilinguismo, requisito indispensabile per il personale provinciale. Allo scopo di avvicinare un maggior numero di giovani alla formazione infermieristica è stata lanciata recentemente anche un’apposita campagna promozionale dal titolo “Hero for life”.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.