Proposta di delibera della Civica Trentina: multe fino a 500 euro chi si ferma a parlare con una prostituta
Venerdì, 02 Marzo 2018 08:44
Chi si ferma a parlare con una prostituta, che sia in macchina o a piedi, riceverà una sanzione compresa tra 200 e 500 euro. Quest’ultima è inserita nella proposta di delibera della Civica Trentina in discussione nella prossima seduta del consiglio comunale in programma per il 6 e 7 marzo. Il capogruppo della Civica prima firmatario, Andrea Merler, spiega «Non vogliamo sindacare sulla libertà di ognuno di impiegare sé stesso nelle attività che ritiene più opportune e la proposta non comporta valutazioni di tipo etico - spiega Merler - ma semplicemente non vogliamo che gli abitanti di via Tomaso Gar piuttosto che di alcune zone di Gardolo siano trattati come cittadini di serie C. Cambiare il regolamento di Polizia urbana potrà contribuire a limitare la prostituzione di strada, dopodiché personalmente credo che la riapertura delle case chiuse sarebbe una scelta da Paese civile».
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.