Gdf Trento sequestra 200.000 bottiglie di spumante
Venerdì, 09 Marzo 2018 14:06
Sequestrate dalla Guardia di Finanza di Trento 200.000 bottiglie di pregiato spumante Doc per un valore di oltre 1,5 milioni di euro, prodotto da una nota casa vitivinicola trentina in fallimento dalla fine del 2017. Otto sono le persone indagate per bancarotta. Dalle indagini è emerso che i titolari dell'azienda vinicola avrebbero tentato di far uscire dai magazzini dell'impresa, in modo illecito, grandi quantità di spumante dall'elevato valore commerciale.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.