Ennesima aggressione sul treno
Venerdì, 23 Marzo 2018 08:57

Ieri sera sul treno regionale arrivato da Rovereto e diretto a Verona c'è stata l'ennesima aggressione verbale verso il capotreno, donna.  Il treno è rimasto fermo mezz'ora alla stazione di Ala. Questa ulteriore aggressione - commenta Christian Tschigg, segretario regionale della Fit Cisl - dimostra che ancora molto c'è da fare per rendere sicuro questo lavoro.

E non dobbiamo perdere di vista l'obiettivo di tutela pensando che abbiamo fatto il possibile. C'è sempre la possibilità di migliorare. Solidarietà alla collega che con forza di volontà ha deciso di portare comunque a casa i viaggiatori».

 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.