La forte crescita e la prospettiva dei Mondiali di Calcio 2022
Mercoledì, 04 Aprile 2018 11:21
Un Paese dall’economia solida, con una disoccupazione vicina allo zero e una notevole capacità di spesa. Questo è il Qatar, un mercato verso il quale il Trentino esporta oggi beni per un valore di circa 4 milioni e 300 mila euro con un alto potenziale di crescita, complici le nuove normative, la prospettiva di grandi eventi tra cui i Mondiali di Calcio nel 2022 e l’interesse verso il “made in Italy”. Questi fattori hanno suscitato l’interesse di numerosi imprenditori trentini che domani parteciperanno all’incontro organizzato da Trentino Sviluppo a partire dalle ore 10 presso il Polo Tecnologico di Rovereto. Verranno approfondite in particolare le opportunità offerte da questo Paese con la presenza di Giosafat Riganò, direttore dell’Italian Trade Agency di Doha.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.