Soddisfatti espositori, visitatori e scuole coinvolte. Olivi: “Manifattura, una piazza viva”
Lunedì, 09 Aprile 2018 11:14
Oltre 25 mila visitatori in un afflusso continuo e crescente e spazi affollati fino alla chiusura. Cinquecento persone allo Spettacolo Artigiano di Lucio Gardin, 200 al concerto della Rovereto Wind Orchestra e sala piena per il documentario di Micol Cossali sulle “zigherane”. Oltre 4 mila coppette di gelato offerte dai Maestri Artigiani Gelatieri e 60 chili di pane infornati dall’Associazione Panificatori: bilancio di chiusura più che positivo dunque per Artingegna. Soddisfatti anche i 150 espositori e le 8 scuole professionali coinvolte nel festival del “made in Trentino”. Per gli organizzatori una scommessa vinta. L’evento è stato promosso dall’Assessorato allo Sviluppo Economico e Lavoro della Provincia autonoma di Trento in collaborazione con il Comune di Rovereto e Trentino Sviluppo ed è organizzato dall’Associazione Artigiani Trentini.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.