Museion presenta Somatechnics. Transparent travelers and obscure nobodies
Giovedì, 24 Maggio 2018 08:30
In occasione dei dieci anni nell’edificio progettato da KSV Berlino, Museion si confronta con la vocazione che lo ha contraddistinto fin dall’inizio della sua storia, cioè stimolare il dialogo e l’incontro tra mondo nordico e mediterraneo. In questo senso, Museion ha invitato dieci giovani curatori e curatrici a presentare un concetto di mostra per un Padiglione Italia-Austria, che rilegesse, in chiave contemporanea, la sua vocazione iniziale. Vincitore della selezione è risultato Somatechnics. Transparent travelers and obscure nobodies, a cura di Simone Frangi. Il concetto mette in dialogo opere e posizioni di artiste e artisti che lavorano in Austria e in Italia e nei loro confini fisici, amministrativi e simbolici. L'inaugurazione sarà questa sera alle ore 19.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.