Ape da miele bene comune: nasce in Trentino la carta per la sua salvaguardia
Domenica, 10 Giugno 2018 07:16
Martedì 12 giugno, a partire dalle 9.30, alla Fondazione Edmund Mach, sarà sottoscritta e presentata ufficialmente la Carta di San Michele all'Adige, un documento che rappresenta una precisa espressione della comunità scientifica italiana per la salvaguardia dell'ape da miele. Prima firmataria è la Fondazione Edmund Mach col suo presidente Andrea Segrè. Interverranno, in apertura, l'assessore provinciale all'agricoltura, Michele Dallapiccola, il presidente FEM, Andrea Segrè. Si procederà poi alla lettura e firma della Carta di San Michele con Paolo Fontana, primo estensore nonché responsabile del programma di sperimentazione e consulenza in apicoltura della Fondazione Mach. Seguiranno per tutta la mattina e il pomeriggio le relazioni scientifiche curate dai principali estensori della Carta.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.