VIVERE IN HOSPICE COMPIE CINQUE ANNI
Giovedì, 14 Giugno 2018 12:24

Domani Vivere in Hospice celebra il primo lustro di vita: un gruppo che, negli anni, ha ampliato il proprio collettivo e le proprie attività. Si inizia alle ore 15, ovviamente negli spazi e sul prato dell’Apsp Benedetti e dell’Hospice Amedeo Bettini. Suoneranno dal vivo “I Risentiti 2.0” e seguirà l’entusiasmante spettacolo di “Elementi aerei”, con evoluzioni ginniche particolarmente suggestive. Quindi la merenda e la chiusura della festa.

 


L’hospice di Mori ha iniziato la propria attività nel 2012 e fin da subito, oltre all’equipe medica e infermieristica, qui hanno impiegato le proprie energie anche molti volontari. Luisella Manica, presidente della onlus, spiega: «Ogni volta che organizziamo un corso, accogliamo gli aspiranti volontari e solo dopo il termine delle lezioni e la valutazione della psicologa si decide se la persona può diventare un volontario “del fare” o “dello stare”». La distinzione è importante: c’è chi è portato per le attività organizzative e di animazione e chi invece ha le caratteristiche giuste per accompagnare, ascoltare, condividere esperienze con gli ospiti. 
Sabato, dunque, porte aperte e una nuova occasione per conoscere i volontari, la struttura e i suoi servizi, il tipo di attività, magari informarsi sulle date dei prossimi corsi di formazione.
Per informazioni è possibile consultare la pagina Facebook Vivere in hospice onlus.

 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.