TERAPIA DEL DOLORE SERVIZIO IN CRESCITA
Venerdì, 20 Luglio 2018 13:43
Al APSP Benedetti di Arco il servizio è iniziato a febbraio; l’attività fa già registrare un buon successo di pubblico e sono decine le prestazioni erogate. Quanto alle patologie, le più diffuse sono il dolore osteoarticolare, la lombalgia; molte sono quelle collegate a determinati lavori, che mettono sotto sforzo specifiche parti del corpo. Ci sono poi fibromialgia e cefalea solo per citare le più presenti tra i pazienti. A fruire del servizio sono più le donne che gli uomini, la fascia d’età più rappresentata è quella tra i 40 e i 60 anni, dunque persone in piena età lavorativa.
Spiega ancora la professionista: «Con l’agopuntura affrontiamo il dolore sotto vari aspetti; la utilizziamo anche per un migliore controllo della fame o per recuperare un ritmo del sonno adeguato, per calmare l'ansia». Comincia a chiedere un supporto anche chi vuole liberarsi della dipendenza dal tabacco. Molto lavoro avviene anche in collaborazione con le psicologhe della struttura, per un approccio integrato che, dunque, garantisce risultati migliori.
Gli ambulatori sono al piano terra della palazzina dell’hospice e l’assenza di barriere architettoniche è un vantaggio soprattutto per i pazienti che manifestano dolore legato al movimento. C’è poi una considerazione che la dottoressa sottolinea: «Spesso provano dolore le persone che portano anche una fatica del quotidiano, magari a livello di gestione dei tempi. Penso in particolar modo alle persone che hanno un senso di responsabilità e mettono spesso da parte i propri bisogni e la propria salute. Qui interviene anche il dare alcuni suggerimenti sullo stile di vita».
Un trattamento con l’agopuntura richiede un certo tempo: servono diverse sedute anche se, ovviamente, ogni caso è specifico e ha le proprie caratteristiche peculiari.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.