MORI: MIGLIORIE DEL PATRIMONIO IMMOBILIARE
Mercoledì, 25 Luglio 2018 14:53
Prosegue il piano di interventi che il Comune di Mori ha programmato per migliorare il patrimonio immobiliare del territorio. È infatti già iniziato il cantiere di bonifica e rifacimento delle coperture degli edifici del cimitero di Mori capoluogo.
Ancora a maggio 2017, la giunta provinciale aveva concesso al Comune di Mori di usare parte del proprio avanzo di amministrazione, autorizzando l'acquisizione di spazi finanziari per 500.000 euro, necessari sia per la bonifica della copertura del cimitero sia per la copertura dell'auditorium. Nell’agosto del 2017, era quindi stato assegnato l’incarico di progettazione e direzione lavori.
L'importo complessivo di spesa, tra lavori, oneri per la sicurezza e somme a disposizione, arrivava a 139 mila euro. Ottenute le autorizzazioni necessarie da parte della soprintendenza beni architettonici, nel febbraio scorso l’appalto dei lavori è stato aggiudicato alla Bce srl di Rovereto, che ha offerto un ribasso del 22,024% sull’importo a base di gara.
Il sindaco Stefano Barozzi spiega: «Come ho avuto modo di dire in altre occasioni, la gestione dei cimiteri è piuttosto impegnativa e onerosa, sia per quanto riguarda le spese ordinarie sia per quanto riguarda quelle straordinarie. L'intervento di bonifica e rifacimento della copertura, già previsto a bilancio nella primavera 2017 grazie agli spazi finanziari avuti, andrà definitivamente a sistemare potenziali situazioni di pericolo, come ad esempio lo erano stati i danni alla copertura causati dal violento temporale che il 6 agosto scorso si abbatté su Mori».
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.