A CASTEL CALDES rivive l’amor cortese
Venerdì, 27 Luglio 2018 08:32

Terzo appuntamento con la rassegna «dicastelincastello», iniziativa curata dal Centro Servizi Culturali S. Chiara, in collaborazione con il Servizio Attività Culturali della Provincia Autonoma di Trento, il Castello del Buonconsiglio – Monumenti e collezioni provinciali e con le Amministrazioni locali. Oggi e domani (dalle 15.00 alle 23.00) il maestoso CASTEL CALDES, posto all’inizio della Val di Sole, aprirà le sue porte al pubblico (ingresso libero) per far rivivere le atmosfere dell’amor cortese trecentesco.

 

A fare da sfondo a questa terza tappa di «dicastelincastello», la leggenda della tormentata storia d’amore tra Olinda e Arunte. Si narra infatti che una giovane donna, probabilmente da identificarsi nella contessa Marianna di Thun, sia stata imprigionata dal padre Rodemondo in una stanza del Castello, per impedirne il matrimonio con Arunte, menestrello di corte. La storia finì tragicamente con la morte di Olinda, ma le loro vicende riprenderanno nuovamente vita, grazie alla narrazione, le musiche e l’atmosfera dell’amor cortese che animeranno il maestoso maniero solandro. All’interno di Castel Caldes, la vita di corte trecentesca verrà ricreata dalla Compagnia d’Arme delle 13 Porte, impegnata nelle dimostrazioni della Guarnigione del Castello, con la presenza di un mercato medievale degli gli antichi mestieri, curato dall’Associazione Terre d’Este e dalla Compagnia delle Civette. A rendere ancor più vivo lo spirito di corte trecentesco, il maniero ospiterà le esibizioni di giocolieri, giullari e menestrelli, offerte da Clerici Vagantes e Giullar Jocoso, che accompagneranno il pubblico fino al villaggio dei giochi antichi, curato dalla Compagnia S. Giorgio e il Drago.
Nel pomeriggio di venerdì e sabato (ore 15), verranno inoltre organizzate visite teatralizzate del Castello con la Compagnia delle Arti. Per partecipare si consiglia la prenotazione al numero 0463 901280. Infine, ad arricchire ulteriormente il programma, la serata di venerdì 27 sarà caratterizzata da un suggestivo spettacolo di danza verticale sulla facciata del castello, proposto dalla Compagnia Il Posto di Wanda Moretti.
Per conoscere più da vicino la tormentata storia di Olinda e Arunte, calandosi nelle atmosfere tipiche dell’amor cortese trecentesco, l’appuntamento è a Castel Caldes, venerdì 27 e sabato 28 luglio, dalle 15 alle 23. Ingresso gratuito.
E’ inoltre disponibile un servizio di ristorazione a cura del Catering Santoni di Ossana.
Per ulteriori informazioni è attivo il numero verde 800013952, dal lunedì al venerdì, dalle 14.00 alle 18.00.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.