Laives, primi piloni per il nuovo ponte della pista ciclabile
Lunedì, 20 Agosto 2018 13:37
Una grande macchina perforatrice è al lavoro in questi giorni tra Laives e Pineta: il suo compito è quello di consentire la posa, sino a 30 metri di profondità, dei piloni del nuovo ponte pedo-ciclabile Laives-Pineta. Oggi (20 agosto), gli assessori provinciali Christian Tommasini e Florian Mussner, assieme al direttore di Dipartimento Valentino Pagani e al vice-sindaco di Laives, Giovanni Seppi, hanno effettuato un sopralluogo al cantiere dove opera l'associazione temporanea di imprese formata da Goller Bögl e Stahlbau Pichler. "L'idea originaria era quella di realizzare un sottopasso - ha spiegato Florian Mussner - ma dopo un'attenta valutazione abbiamo constatato che il ponte rappresenta una soluzione più economica e adeguata alla mobilità della zona. Dopo il completamento della circonvallazione stradale, era necessario garantire un collegamento più sicuro e moderno per ciclisti e pedoni: si tratta di un'opera di pregio anche dal punto di vista architettonico, e che si inserisce al meglio nel paesaggio circostante".
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.