Proseguono i Suoni delle Dolomiti. Il 23 agosto, sul Brenta, c'è Nada
Lunedì, 21 Agosto 2017 14:52
La sua voce, inconfondibile e camaleontica. La sensibilità musicale e la capacità di misurarsi con generi sonori diversi tra loro l'hanno resa una della cantanti più singolari e amate dal pubblico italiano di ogni età. Si tratta di Nada, che incontrerà il pubblico de I Suoni delle Dolomiti mercoledì alle ore 13 al Pian della Nana, in Val di Non, nel Gruppo del Brenta. Al suo fianco anche Julian Barrett, pianista della ...a Toys Orchestra, col quale darà vita a uno spettacolo intitolato “Parole che si cantano anche” che comprende brani come la struggente “Sul porto di Livorno” di Piero Ciampi, la popolare “Ma che freddo fa” e grandi successi come “Il cuore è uno zingaro” o “Ti stringerò” e “Amore disperato”. Accanto a questi anche classici della tradizione popolare italiana come “Maremma” e “Malachianta” e la più recente e innovativa produzione di Nada che comprende “Guardami negli occhi”, “Luna in piena” e “Senza un perché” - diventata colonna sonora di "The Young Pope" di Sorrentino. In caso di maltempo il recupero è previsto alle ore 21 all'Auditorium del Polo Scolastico di Cles.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.