Scuolabus, il Cta aveva diritto all'appalto. Ribaltata la sentenza del Tar
Martedì, 22 Agosto 2017 09:13
Il Consiglio di Stato dà ragione al  Consorzio trentino autonoleggiatori (Cta). L'aggiudicazione dell'appalto da 83,7 milioni di euro per la gestione quadriennale del servizio autobus nella provincia di Trento non poteva essere annullata. “Una sentenza abbastanza clamorosa” - ha dichiarato da Roberto Andreatta - dirigente del servizio trasporti della Provincia, che ribalta quanto era stato deciso nel novembre 2016 dal Tar di Trento. L'aggiudicazione era stata invalidata dall'Agenzia provinciale per gli appalti per la mancata dichiarazione, nella domanda di partecipazione, di due sentenze di condanna a carico di soggetti sottoposti all'obbligo dichiarativo. Condanne valutate dal Consiglio di Stato di "complessiva tenuità".
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.