Trento, donna picchia agente di polizia
Lunedì, 28 Agosto 2017 11:47
Dovrà rispondere di minacce, violenza e resistenza a pubblico ufficiale una cittadina moldava 46enne arrestata ieri a trento. La donna, già nota per gli stessi reati alle forze dell'ordine, stava litigando con il suo convivente. All'arrivo degli agenti se l'è presa anche con loro provocando ad uno degli operatori lesioni guaribili in 4 giorni. Il giorno prima a finire nei guai sono state due donne di origine sinti denunciate a piede libero per tentato furto in una cantina in zona Spini di Gardolo. Sempre nell’ambito dei controlli finalizzati alla prevenzione dei furti, veniva denunciato anche un kosovaro di anni 25, trovato in possesso di un martelletto frangivetro, utilizzato solitamente per spaccate su automobili. Sono in corso accertamenti finalizzati a verificare se il cittadino kossovaro sia responsabile di eventuali furti su auto in sosta, perpetrati nei giorni scorsi.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.