MIGRANTI: ROSSINI (PATT), SULL’IMMIGRAZIONE AZIONI CONTRADDITORIE E DI CRUDELTÀ GRATUITA
Giovedì, 22 Novembre 2018 16:31
“Mettere per strada quaranta persone in attesa della risposta alle loro domande d’asilo, lasciandoli senza cibo, come è stato fatto a Trento, ha come risultato quello di generare insicurezza tra la comunità e nessuna soluzione concreta al problema”, così in una nota la deputata trentina Emanuela Rossini ha commentato la decisione del neo-Presidente della Provincia Fugatti di sospendere il servizio di accoglienza per i quaranta richiedenti asilo ospiti alla residenza Fersina. “ E' pura crudeltà gratuita”, ha sottolineato Rossini.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.