L’Apsp Benedetti premiata a Riccione per l’approccio al fine vita in Rsa
Lunedì, 10 Dicembre 2018 14:18
L’Apsp Cesare Benedetti di Mori è stata protagonista al 25° congresso della Sicp, società italiana di cure palliative, con un poster che ha ottenuto il secondo premio su circa 200 elaborati presentati da istituti di tutta Italia. Il poster è una delle forme di esposizione scelte dalla Sicp per presentare studi e buone pratiche; il lavoro di Mori era intitolato «Audit clinico sul fine vita. Esperienza di contaminazione tra hospice e rsa»; obiettivo del lavoro è stato la promozione di una migliore qualità del processo decisionale e delle buone pratiche nell’assistenza alla persona negli ultimi giorni o ore di vita.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.