Nuovi finanziamenti per le Reti di riserve Alpi Ledrensi e Alto Noce
Venerdì, 14 Dicembre 2018 13:23
Il sistema delle Reti di Riserve è uno dei progetti più innovativi nell'ambito della tutela dell'ambiente in Trentino. La Rete non è un’area protetta, ma un nuovo modo di gestire e valorizzare le aree protette già esistenti in modo più efficace e con un approccio dal basso. L'iniziativa è attivata su base volontaria dai Comuni in cui ricadono sistemi territoriali di particolare interesse naturale, scientifico, storico-culturale e paesaggistico. In Trentino le Reti di riserve istituite attualmente sono 10. Oggi, la Giunta provinciale, su proposta dell’assessore Mario Tonina ha approvato due delibere che riguardano il prolungamento di un anno della durata dell’Accordo di programma della Rete di riserve Alto Noce e la riattivazione per tre anni della Rete di riserve Alpi Ledrensi. Per entrambi in arrivo nuovi finanziamenti.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.