Carcere. Dalla Provincia massima attenzione
Domenica, 23 Dicembre 2018 14:00
Anche il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha seguito in prima persona le operazioni per far rientrare la rivolta scoppiata nel carcere di Trento. "Anzitutto - ha dichiarato Fugatti presente sul posto accompagnato dall'assessore Mirko Bisesti - desidero esprimere il ringraziamento a chi è intervenuto con sollecitudine e professionalità per riportare una difficile situazione sotto controllo, dalla direttrice Francesca Gioieni agli agenti, dalle forze dell'ordine fino ai vigili del fuoco e agli operatori sanitari."
"In secondo luogo - aggiunge il governatore- qualora emergessero dagli approfondimenti che verranno condotti per far luce sulle cause della vicenda, carenze organizzative in capo alla Provincia, ribadisco la totale disponibilità a valutare attentamente eventuali proposte migliorative che dovessero esserci sottoposte".
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.