Vivere in hospice: tavola rotonda sulla fragilità
Giovedì, 10 Gennaio 2019 10:39
Venerdì 18 gennaio alle 20.30, l’Associazione Vivere in hospice organizza una tavola rotonda sul tema: “Fragili, cioè esseri umani, abitare lo spazio della fragilità e del morire. La proposta delle cure palliative”. L’incontro si svolgerà all’urban center di Rovereto ed è organizzato in collaborazione con l’Apsp Cesare Benedetti di Mori e il Comune di Rovereto. Come spiegano i volontari dell’associazione: «C’è poco posto per chi piange o per chi soffre nella nostra società, ancora di più se la lacrima narra la storia di una malattia o di un lutto. Confrontarsi con la sofferenza propria o quella dell'altro è spesso fonte di paura, al punto tale che chi la percepisce arriva anche a mettere in discussione la propria adeguatezza verso la vita stessa. Scoprirsi bisognosi dell'altro, vivere momenti di dolore, sentire la paura, riporta la persona a guardare alla propria fragilità, vista come limite da infrangere o come fatto esistenziale da cui possono nascere nuove possibilità di rileggere la vita. Le cure palliative nascono per prendersi cura di persone che vivono l'esperienza della malattia e del fine vita. Parlare della fragilità, della morte e del morire è creare uno spazio e un tempo prezioso per pensare al nostro vivere e a quello di tutte quelle persone ammalate che nel loro quotidiano ci possono insegnare i diversi significati della speranza».
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.