Ciò che non si può dire
Sabato, 02 Febbraio 2019 11:09
Il Gruppo di volontari di Emergency Fiemme e Fassa sarà presente con un banchetto informativo e di raccolta fondi in occasione dello spettacolo “Ciò che non si può dire”, con Mario Cagol, musiche dal vivo e inedite di Alessio Zeni, regia di Mirko Corradini. Lo spettacolo è un adattamento completamente ricomposto e trasformato del testo di Pino Loperfido sulla tragedia del Cermis del 3 febbraio 1998. La presenza dei volontari di Emegency - grazie alla collaborazione del Comune di Cavalese e dei protagonisti dello spettacolo - sarà l'occasione per rinnovare l'impegno a sostenere il progetto che coniuga la memoria delle vittime delle due tragedie del Cermis del 1976 e del 1998 ad un'iniziativa di solidarietà in aiuto alla popolazione del Sudan e dei paesi circostanti del continente africano. Appuntamento questa sera alle 21:00 a Cavalese.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.