La “Scuola pulsante” è a Brentonico
Lunedì, 04 Febbraio 2019 08:33
La scuola secondaria di primo grado di Brentonico (o scuola media) è all’avanguardia nel modello pedagogico e di gestione degli spazi: prima in Trentino, col progetto “Scuola pulsante” ha riorganizzato atri, corridoi e luoghi di passaggio rendendoli ambienti di apprendimento e ha introdotto il sistema delle classi tematiche, coi ragazzi che – facendo tappa ai loro armadietti – raggiungono autonomamente le stanze delle lettere, della musica, della fisica, della matematica, della geografia e delle lingue. Il progetto è già entrato nella sua fase operativa e gli studenti lo hanno accolto e fatto proprio con entusiasmo, senza difficoltà. Non solo: si sono registrate ottimizzazioni nei tempi della didattica con minor tempo perso tra una lezione e l’altra e i ragazzi restano presenti e lucidi, meno stanchi, anche alle ultime ore. A presentare la novità, che potrebbe diventare modello di riferimento anche per altre scuole, sono stati la referente del progetto Angela Scartezzini, il dirigente scolastico Ezio Montibeller, la coordinatrice della scuola media Rita Zandonatti e l’assessore comunale all’istruzione Quinto Canali. L’idea è quella di formare i cittadini del futuro sviluppando competenze cognitive, emotive e relazionali.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.