Aumenta il ridotto a teatro, Mura: «finanzierà istruzione e politiche giovanili»
Venerdì, 22 Febbraio 2019 15:10
La rideterminazione delle tariffe per alcuni servizi culturali di Mori, approvata dalla giunta di giovedì, dà l’occasione per compiere il primo passo di un progetto che l’assessore comunale Mura caldeggia da tempo: attivare una stagione di cinema che si articoli tra autunno e inverno, aggiungendosi così all’apprezzatissima e consolidata rassegna di cinema all’aperto dell’estate. «Tra le altre, la delibera stabilisce due diverse tariffe per l’accesso al cinema: XXX euro l’intero e XXX euro il ridotto – spiega Mura -. La volontà, infatti, è quella di poter iniziare già con ottobre 2019 una stagione di cinema invernale, presso una sala pubblica di Mori. Ovviamente la scelta politica non basta e stiamo infatti valutando la fattibilità tecnica ed economica del progetto. Se tutto quanto andrà in porto, si potrà partire subito. L’istituzione delle tariffe è dunque un atto propedeutico in tale direzione: deliberando su questa materia si è colta l’occasione di inserire la possibilità del cinema, senza dover tornare sull’argomento in un secondo momento». Quanto al teatro, ci sarà un aumento per quanto riguarda il biglietto ridotto, che passa da 8 a 10 euro. «L’idea è quella di utilizzare il maggiore introito per promuovere ulteriormente l’offerta culturale che pure già quest’anno sta avendo un buon riscontro. Inoltre, alcune risorse della cultura saranno spostate per incentivare le politiche giovanili e l’istruzione. Sappiamo bene che gli aumenti non piacciono a nessuno e che qualcuno potrebbe essere disincentivato ad andare a teatro. A parziale ristoro di questo, dunque, abbiamo stabilito di mantenere a 8 euro il prezzo del biglietto per i posti nel loggione. Dunque si avranno 3 tariffe: 12 biglietto intero, 10 il ridotto e 8 il loggione».
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.