Dalle alghe integratori alimentari e cosmetici, FEM nella ricerca internazionale
Venerdì, 08 Settembre 2017 10:37
Sfruttare le nuove conoscenze della genomica e le nuove tecnologie “omiche” per ricavare dalle alghe composti bioattivi potenzialmente utilizzabili per la produzione di nuovi cosmetici e nutraceutici in ambito industriale. E' l'obiettivo del progetto AlgaeCeuticals, finanziato dai fondi europei H2020 RISE, a cui partecipa anche la Fondazione Edmund Mach. Una squadra composta da partner accademici e industriali provenienti da Greci Germania, Austria, Spagna e Italia, guidata da CERTH (Salonicco, Grecia), ha assunto il compito di studiare l’utilizzo delle microalghe nel campo della cosmetica e come integratori alimentari. I ricercatori Fem coinvolti sono Stefan Martens (Biotecnologia dei Prodotti Naturali), Nico Salmaso e Leonardo Cerasino (Idrobiologia).
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.