Stalking in famiglia, condannati
Giovedì, 14 Settembre 2017 09:10
Non ce l'ha fatta più. Esasperata da minacce, insulti e dispetti di varia natura una donna fiemmese ha denunciato per stalking la madre, il padre e la sorella. Martedì, dopo un lungo e acceso processo, il Tribunale di Trento ha condannato i tre imputati a 4 mesi di reclusione con la condizionale, al pagamento delle spese di giudizio e al versamento di 3 mila euro ciascuno alle quattro parti civili: la vittima, suo marito e le loro due figlie.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.