False revisioni, denunciati
Martedì, 26 Settembre 2017 15:00
I titolari di un centro revisioni sono stati denunciati dalla polizia stradale di Trento. L'attività scoperta, secondo gli inquirenti, che si sono avvalsi della collaborazione della Motorizzazione civile di Trento, consisteva nel certificare l'idoneità del veicolo revisionato, in particolar modo durante la prova freni, sostituendolo con un altro veicolo, applicando su quest'ultimo la targa originale del veicolo sottoposto a revisione. Il 21 settembre il Centro revisioni è stato anche perquisito su mandato dell'autorità giudiziaria e sono stati sequestrati documenti attinenti la presunta attività illecita. Durante le indagini di polizia giudiziaria sono state esaminate più di 1000 operazioni effettuate dal Centro revisioni compiute nel corso di un anno, e sono state riscontrate una decina di gravi irregolarità. I dettagli dell'operazione saranno illustrati in conferenza stampa dal dirigente Giansante Tognarelli mercoledì alle 11 presso gli uffici della polizia stradale di Trento.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.