I papà si “rimettono in gioco”
Martedì, 10 Ottobre 2017 13:48
I papà cominciano a diventare attivi e collaborativi nel contesto famigliare. Oggi come oggi si mira alla loro valorizzazione e responsabilizzazione in nuove competenze e ruoli. Il progetto “Papà in gioco2017” punta proprio a questo, un progetto ideato ed avviato dal “gruppo Famiglie Valsugana”, che, grazie ad un finanziamentop rpovincilae attraverso il bando sulle pari opportunità, ha ricevuto circa 5 mila euro con un costo complessivo di 7 mila euro, al fine di superare gli stereotipi di genere e sottoliniare il cambiamento dei ruoli maschili e femminili nella condivisione della cura dei figli. Cristina Violi, presidente del Centro Famiglie Valsugana spiega “una prima fase vede il coinvolgimento e la selezione dei papà più generosi e disponibili a mettersi in gioco, ed e proporre e condividere idee e progetti laboratoriali più creativi sino al 18 ottobre potranno essere inoltrate le proposte, non solo da comuni o realtà associative, ma dagli stessi genitori che aderiranno alla “call di partecipazione on line”.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.