La Pat pronta a collaborare con Trenitalia per aumentare la sicurezza sui treni
Mercoledì, 11 Ottobre 2017 11:16

Il consigliere Claudio Civettini aveva segnalato la situazione all'attenzione della Giunta provinciale. La tratta ferroviaria del Brennero, soprattutto tra Verona e Trento, è in balia di eventi che minacciano la sicurezza delle persone e del capotreno. La Giunta risponde al consigliere annunciando nuove e future collaborazioni con Trenitalia per un maggior controllo dei bigietti e della situazione.

La Provincia ha già previsto di intervenire e co-finanziare iniziative di Trenitalia per attivare forme di vigilanza privata che posso essere presenti nelle fermate più delicate come Domegliara, Borghetto e Ala. La decisione però spetta a Trenitalia se "nell'ambito della propria autonomia organizzativa intenderà accedere all'opzione vigilanza la Provincia concorrerà". L'assessore Mauro Gilmozzi, in conclusione, spiega che la vigilanza privata, anche a tutela del capotreno, è quella più efficacie, "capace di fronteggiare episodi come quelli descritti anche in termini di prevenzione".

 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.