TROPPE ORE: IL CLIL NON FUNZIONA
Venerdì, 13 Ottobre 2017 13:53

A due anni dalla sua introduzione nel sistema scolastico provinciale ci si interroga sulle modalità di applicazione del metodo e sulla sua efficacia.Giovanni Ceschi, Presidente del Consiglio del sistema educativo provinciale "Un insegnante che media i contenuti disciplinari in lingua abbassa il livello stesso dei contenuti e li semplifica".Maurizio Freschi, rappresentante dei genitori in Consiglio, sostiene "siamo favorevoli al piano trilingue in Trentino ma non ne condividiamo le modalità di attuazione. Si è deciso di porcedere a 360° sulla scuola trentina con un monte ore eccessivo rispetto alle risore disponibili, penalizzando il risultato e perdendo contenuti sulle discipline."I genitori infatti ritengono che  l'appliccazione del Clil poteva essere evitata nelle materne e nelle scuole primarie dove i bambini dovrebbero essere impegnati nell'acquisizione delle strutture linguistiche italiane.

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.