Lavoro, 54 mila trentini emigrati all’estero: più 10% in un anno
Mercoledì, 18 Ottobre 2017 14:44
Secondo un recente studio di settore sono 54 mila i trentini che vivono e lavorano all’estero, un incremento del 10% rispetto ai dati del 2016. Le ragioni sono principalmente legate al lavoro, alla sicurezza del salario, stipendi migliori e maggiori possibilità di impiego. Un altro aspetto è anche la realizzazione piena delle aspettative lavorative di chi è troppo qualificato per trovare sbocchi adeguati nel Trentino. Nella classifica dei paese più accoglienti spicca al primo posto la Germania con circa 20 mila trentini, 18 mila si trovano in Brasile e 14 mila in Svizzera.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.