Trovare parcheggio senza girare a vuoto, da Trento parte la sfida al traffico: in 24 ore 400 registrazioni a Leafbay
Giovedì, 19 Ottobre 2017 14:18
Lasci il parcheggio, lanci un segnale che viene captato da chi lo sta cercando e che così potrà trovare il suo posto girovagare per ore. Si chiama Leafbay ed è la rivoluzionaria applicazione prodotta dalla startup trentina OpenMove, creata dalla startup trentina OpenMove, che permetterà di trovare parcheggio nelle nostre città andando a colpo sicuro. Si hanno a disposizione un gettone che viene usato quando si parcheggia e si recupera quando si va via, dopo aver segnalato che si lascia vuoto il posteggio e qualcuno lo occupa. "In questo modo cerchiamo di promuovere un comportamento virtuoso - spiega Lorenzo Modena fondatore di OpenMove - un sistema di interconnessione che permetta di ridurre il tempo perso a cercare di parcheggiare". L’obiettivo dichiarato di Leafbay è valorizzare il senso civico degli utenti e diventare un alleato della Pubblica Amministrazione, con la quale verranno condivisi - in forma anonima - preziosi dati per ottimizzare la mobilità.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.