Oggi rientrerà all'asilo il bimbo escluso per i vaccini
Martedì, 14 Novembre 2017 10:48
Oggi rientra finalmente alla Scuola Materna «Amici della scuola dell’Infanzia» di Calceranica al Lago, dopo una settimana di assenza forzata, il bambino che a partire da mercoledì scorso era stato escluso perché ritenuto non conforme alla norma vaccinale vigente. Si è chiusa ieri in mattinata quella che sembrava un’epopea destinata a non avere fine, con due giorni di manifestazioni nel piccolo paese della Valsugana affacciato sul lago di Caldonazzo da parte di un gruppo di genitori «no vax» provenienti anche dall’Alto Adige ed esponenti di diverse fazioni politiche. Dopo la protesta di giovedì davanti all’asilo, venerdì poco dopo le 9 manifestanti e genitori si erano spostati davanti al municipio dove il sindaco Uez aveva organizzato un momento di confronto per cercare di giungere ad un compromesso e fare in modo che la situazione della famiglia venisse regolarizzata. Lo scopo era quello di appesantire il meno possibile la condizione del bambino «che aveva preso contatti con l’azienda sanitaria, così come prevede la normativa nazionale. «Non si è proceduto tramite accordo - ha specificato Uez - ma dopo aver nuovamente esplicitato i termini della norma la famiglia ha dimostrato la volontà di regolarizzare il proprio percorso a quello provinciale ed ha prenotato una visita tramite Cup per conformarsi al percorso vaccinale previsto e seguito da tutte le altre famiglie». Un gioco di forze durato quasi una settimana che si è concluso a favore delle istituzioni: con l’adeguamento ai dettami della norma da parte della famiglia infatti, oggi il piccolo potrà andare a scuola insieme ai suoi compagni e tornare a ridere spensierato nelle classi colorate, giocando e divertendosi come se niente fosse mai successo.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.