Martedì 21 novembre a Riva del Garda uno «SCHIACCIANOCI» su tappeto elastico
Domenica, 19 Novembre 2017 11:31
E' in calendario martedì 21 novembre al Palacongressi il primo appuntamento stagionale proposto dal Centro Servizi Culturali S. Chiara in collaborazione con il Comune di Riva del Garda nell'ambito del Circuito regionale della Danza 2017/2018. Sarà in scena la compagnia “Natiscalzi TD” con una particolarissima versione de «LO SCHIACCIANOCI», che i coreografi Tommaso Monza e Claudia Rossi Valli hanno trasformato in “opera fantastica in atto unico per ensemble di danzatori e tappeto elastico”. Sentendo nominare il celeberrimo balletto ispirato a un racconto di Hoffmann, che debuttò nel 1892 grazie al genio di Marius Petipa, l'immaginario collettivo si riempie di fiocchi di neve e regali di Natale, di epiche battaglie tra topi e soldatini e di personaggi ammalianti dai sapori esotici. Un mondo favolistico che prende vita tra le note travolgenti e indimenticabili dell'opera di Tchaikovsky. In questa nuova versione de “Lo schiaccianoci” realizzata da Natiscalzi DT in coproduzione con la compagnia Abbondanza/Bertoni e con il sostegno di CID Cantieri – Festival Oriente Occidente, si parte dal libretto originale per reinventarne il racconto, proponendo un tuffo tra desideri e memorie e dare vita ad un mondo vero e onirico al tempo stesso, tragicamente comico e paradossalmente sincero, dove i sogni tornano a bussare alla porta del presente fino a farci credere che siano divenuti reali. La centro della scena un tappeto elastico, con quale si confrontano i danzatori protagonisti dello spettacolo: Marco Bissoli, Francesco Collavino, Michela Cotterchio, Elda Gallo, Tommaso Monza, Seydi Rodriguez Gutierrez e Claudia Rossi Valli. Nella pièce, i danzatori si ritrovano davanti a un proprio sé riflesso: un invito a ricordare chi sono stati e chi immaginavano di diventare: venditori di palloncini, astronauti, postini, rivoluzionari, ballerini, acrobati. Personaggi ammirati e simpatici, romantici e ironici, liberi e sereni. Uno spettacolo che ci porta a chiederci se davvero abbiamo soddisfatto le nostre aspettative e se veramente siamo chi volevamo essere. Lo spettacolo si avvale delle musiche eseguite dal vivo dal sassofonista Angel Ballester Veliz. Andrea Gentili ha curato il disegno delle luci. Martedì 21 novembre i riflettori del “Palacongresi” di Riva del Garda si accenderanno alle ore 21,00.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.