Sordità infantile, al via un ciclo di incontri
La sordità infantile è il tema al centro di un progetto lanciato dall'Università di Trento. In programma fino a giugno un ciclo di incontri online. Si comincia martedì 2 marzo con una conferenza su “Lingua dei segni e lingua vocale come risorse nello sviluppo del bambino con sordità”. L'incontro si terrà alle 18 sulla pagina youtube del Centro interdipartimentale Mente/Cervello.  La speranza del comitato organizzatore è di dare una cassetta degli attrezzi più ampia per affrontare un problema del quale in Italia si parla ancora troppo poco
Dolomiti Energia Trentino, si gioca contro la Vanoli
La Dolomiti Ernegia Trentino, a tre settimane esatte di distanza dall'ultimo impegno ufficiale torna protagonista sul parquet del PalaRadi di Cremona: palla a due oggi, 28 febbraio, alle 12.  Quella del "mezzogiorno di fuoco" contro Cremona è la partita stagionale numero 39, la ventesima in trasferta tra Supercoppa, Serie A ed EuroCup: e sarà la terza per coach Lele Molin da capo allenatore della Dolomiti Energia Trentino. La Vanoli dopo 18 partite di campionato ha lo stesso bottino di Trento (sei vittorie), e come i bianconeri ha grande necessità di strappare due punti importanti per rafforzare la propria posizione in classifica: coach Paolo Galbiati, l'allenatore più giovane dell'intera Serie A, ha a disposizione un gruppo che fa dell'entusiasmo e del tiro da fuori le sue principali armi offensive. La sfida tra Trento e Cremona è caratterizzata anche dai tanti ex in campo: per Cremona ci sono Peppe Poeta (all'Aquila nella stagione 2015-16) e Fabio Mian (un paio di annate a Trento tra il 2018 e il 2020), mentre con la maglia bianconera c'è Kelvin Martin, che a Cremona disputò una grande stagione nel 2017-18. Sono 12 i precedenti fra i bianconeri e Cremona: 9-3 il bilancio in favore dei trentini.
VACCINO COVID-19 SCUOLA, AL VIA LE PRENOTAZIONI AL CUP
Grazie alla disponibilità del vaccino AstraZeneca, più facile da conservare e somministrare, il personale scolastico degli asili nido e delle scuole dell’infanzia già da alcuni giorni può vaccinarsi dal proprio medico di medicina generale, se questo aderisce alla campagna vaccinale. Da oggi, 28 febbraio,chi ha un medico che non aderisce alla campagna potrà prenotare la vaccinazione al CUP online (https://cup.apss.tn.it/) e farla nelle sedi vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari a partire da mercoledì prossimo. Sarà vaccinato tutto il personale scolastico, fino ai 65 anni di età.
Covid, Bolzano e Trento ai primi posti per incidenza dei contagi
Aumenta l'incidenza settimanale dei contagi da Covid-19. Bolzano è prima con 539,01 casi ogni 100mila abitanti, mentre Trento è al secondo posto con 309,12. La soglia è 250 casi per 100mila abitanti.  E' quanto emerge dalla bozza del report settimanale di monitoraggio del ministero della Salute e dell'Istituto superiore di Sanità. Intanto in Trentino l'indice Rt scende da 1,2 a 1,07. Il Trentino dovrebbe rimanere, quindi, zona arancione.
Test salivari a Mattarello, il laboratorio è pronto a partire
Il laboratorio dell’Università di Trento per i testi salivari di Mattarello è realtà. I tecnici - dieci neolaureati e neolaureate - sono già stati reclutati, i macchinari sono arrivati e già testati, gli spazi al primo piano sono allestiti e organizzati per accogliere migliaia di provette al giorno. Prima di entrare in funzione e una volta eseguiti i primi mille test, il laboratorio dei test salivari dovrà incassare il via libera dall’Istituto superiore di sanità. L’attività vera e propria del laboratorio di Mattarello inizierà verso la metà di marzo e sarà in grado, una volta a regime, di processare tremila campioni al giorno. “Il grande vantaggio dei test salivari - spiega il virologo responsabile della struttura Massimo Pizzato - è che potranno essere eseguiti a casa direttamente dalla persona, con le stesse modalità di un test fai da sé. Le provette saranno poi analizzate in tempi molto stretti in questa struttura, allestita a tempo di record”.
Il Trentino raddoppia la rete wifi
Il Trentino raddoppierà la rete WiFi. L’estensione sarà possibile grazie all’accordo che la Provincia di Trento sottoscriverà con il Ministero allo Sviluppo Economico. Agli attuali 900 punti ai accesso di Trentino WiFI, saranno così aggiunte altre 700 antenne che saranno posizionate sul territorio provinciale. La navigazione all'aperto sarà possibile nelle piazze e nei centri abitati. L'obiettivo è di rendere possibile l'accesso ad internet da parti di tutti e dal maggior numero di luoghi. Alla nuova rete sarà possibile accedere, scaricando gratuitamente l’app WiFi.Italia.it dal portale nazionale.
Tar, inaugurato l'anno giudiziario
Nessuna pendenza arretrata, nonostante i rallentamenti dovuto alla pandemia. Resta però il problema legato all'organico. Sono alcuni dei dati emersi dalla relazione del presidente del Tribunale amministrativo regionale Fulvio Rocco, in occasione della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario. Nel 2020 sono stati depositati 194 ricorsi: i più numerosi (42) riguardano l'urbanistica. Seguono  28 ricorsi in materia di aggiudicazione di contratti pubblici. In tema di sicurezza pubblica sono stati presentati 20 ricorsi, quasi tutti legati alla cattura degli orsi confidenti.
Scuola trentina, arriva il "curriculum dello studente"
Nelle scuole trentine arriva il curriculum dello studente. Si tratta di uno strumento valutativo e orientativo. Consentirà di tracciare un profilo dello studente e della studentessa, che tenga conto delle competenze scolastiche, formative acquisite dal giovane, ma anche le esperienze di alternanza scuola lavoro, le attività di carattere culturale, artistico, musicale, sportivo, di volontariato svolte in ambito extrascolastico. Il documento sarà allegato al diploma di superamento dell’esame di Stato.
Fibra ottica in tutte le scuole trentine
In tutte le scuole trentine, comprese le materne, arriva la fibra ottica. Questo grazie all’accordo - che stamani ha incassato il via libera della giunta - che la Provincia autonoma di Trento stringerà con il Ministero dello Sviluppo Economico (Mise). Il Mise finanzierà il progetto per 3,44 milioni di euro.  In particolare, l’intesa fissa le modalità con cui saranno realizzate e gestite le infrastrutture in banda ultra larga, così da permettere il completamento del collegamento in fibra ottica a 1 Gbps per secondo.
EDOARDO BENNATO, RINVIATO AL 2022 IL CONCERTO DI TRENTO
Slitta al 22 gennaio 2022 il concerto di Edoardo Bennato previsto inizialmente per il 20 marzo 2020, poi spostato al 4 marzo di questo anno sempre all'Auditorium Santa Chiara di Trento, e che si terrà quindi il prossimo anno nella stessa location del capoluogo. I biglietti acquistati per la data originaria e quella prevista per il 4 marzo restano validi alle medesime modalità di fruizione. Non trattandosi di biglietti nominali potranno anche essere ceduti a terzi per assistere allo spettacolo.
Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.